Questo blog nasce dall'osservazione del nostro comportamento a tavola. Si mangia, si beve, si parla, si discute di tutto e durante il pasto siamo circondati dalla vita intera con tutte le emozioni: si ride, si piange, ci si innamora, si decidono destini della nostra vita, guerra e pace, rapporti di lavoro e di amicizia.

giovedì 26 marzo 2020

Ciambellone al Limoncello marca Zia Margi


CIAMBELLONE AL LIMONCELLO MARCA ZIA MARGI
INGREDIENTI
4 UOVA
250 g FARINA 0
200 g  ZUCCHERO
100  g  BURRO SCIOLTO TEMPERATURA AMBIENTE
30  g   LIMONCELLO ZIA MARGI
A SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

PREPARAZIONE

METTERE TUTTI GLI INGREDIENTI IN UNA TERRINA , MESCOLARE TUTTO ENERGICAMENTE.
VERSARE L'IMPASTO IN UNA TEGLIA PER CIAMBELLONE.
FARE CUOCERE IN FORNO PRERISCALDATO PER 45 MINUTI A 180 GRADI
BUON APPETITO!



GIRANDOLA DI MIELE! ELY

AVETE SOLO PAURA di Riccardo Ginestra

Non avete mai avuto un buon senso comune, uno scopo piu grande di voi, avete solo PAURA. La popolazione italiana si sta ergendo come paladina della giustizia che unita sta combattendo un male superiore, ma non è così, avete solo PAURA. Non avete mai rispettato niente e nessuno, avete sempre rubato ove possibile, calpestato sentimenti, sogni, banalmente le idee altrui. Siete sempre gli stessi del mese scorso, una situazione d'emergenza non vi ha cambiati, resi migliori, vi ha solo mostrato per quello che siete. Lo scopo per il quale si combatte spesso è piu importante del nemico che si combatte. Se state combattendo le vostre paure da stupidi umani potete farlo anche per strada, ma se solo c'è qualcuno che crede davvero nei diritti umani dovrebbe rimanere a casa, per il suo bene e per quello dei suoi cari. Nel mentre passerete le vostre giornate riflettendo sulla vostra esistenza riflettete anche su come sussisterete dopo il periodo di crisi che verrà, perchè si, se non facciamo valere i nostri dirtti ORA prepariamoci a uno dei periodi piu bui della storia dell'umanità.


Girandola di miele! Riccardo Ginestra

mercoledì 25 marzo 2020

EXTRATERRESTRI Evoluzione di una specie

21 FEBBRAIO 2020 il TG da' la notizia di un uomo di CODOGNO in Lombardia in terapia intensiva .
Immagini su tutti i telegiornali di Uomini e Donne con una tuta bianca quasi da extraterrestre vanno a prendere le persone che hanno i sintomi del COVID19 a casa per portarli in ospedale dove vengono sttoposti a terapia intensiva cioè attaccati a dei respiratori artificiali, solo che purtroppo in Italia in 10 anni la brutta gestione del paese ha rubato 37 miliardi di euro alla sanità privandola di medici, infermieri personale medico, ospedali ,strutture idonee e macchinari .Un olocausto nell'olocausto
 In questo mio articolo non voglio fare polemica di chi ha procurato questo virus ,fino a che punto è letale o cosa c'è dietro ,ognuno tragga le proprie conclusioni tanto la verità verrà sempre a galla anche se ci vorrà tempo, però voglio dire a tutti che quando da piccoli vedevamo quei film che parlano di extraterrestri oggi sappiamo che la realtà supera la fantasia di quei grandi sceneggiatori  anche Contagion di Steven Soderbergh parla di quello che sta capitando in tutto il mondo, io però parlo soltanto della mia Italia perché è la mia patria che io amo da sempre ,una nazione piena di arte ,cultura ,bellezza, storia che tutto il mondo ci invidia, ma l'olocausto più grande che sta succedendo in questo mondo ,in questo momento  che le persone sono state messe a nudo é   la rivelazione della   loro vera natura , chi era buono veramente rimane buono ,chi era cattivo rimane cattivo e chi era un finto buono diventa crudele.
Le restrizioni personali (perché dicono che in questo modo non si propaga il virus )sono quelle di stare a casa, di  mettere  mascherina e guanti quando si esce e non toccarsi mai gli occhi, la faccia, non abbracciarsi con gli amici con i conoscenti non baciarsi e stare almeno ad un metro di distanza
 Ora io mi sono chiesta:  Ma come fanno tutti quei fidanzati che abitano in case diverse? oppure tutti quegli amanti che prima scoppiavano di passione? togliere i sentimenti, l'anima, il cuore  delle persone non è anche essa la morte dell'umanità ?
Quando tutte le nostre vite torneranno alla normalità avremo una costante paura del nostro prossimo, tantissime attività commerciali,artistiche chiuderanno perché non lavorando in questi mesi non possono far fronte al futuro. Ci saranno suicidi e rivolte civili perché tantissimi non avranno i soldi per comprare il cibo.
Bisogna che il governo, se ama ancora il suo popolo , la Patria, gli italiani, aiuti tutti come stanno facendo inglesi ed americani.
La vita Signori dura al massimo 100 anni quindi cerchiamo tutti di volerci bene e speriamo che il nostro governo nel nome di Giuseppe Conte aiuti tutti a risollevarsi anche chi lavorava in nero perché costretti x bisogno (in Italia tantissimi)

VIVA L'ITALIA!!!


Girandola di zucchero!Ely

domenica 2 febbraio 2020

SIMONE RIPA IL BALLERINO DELLE DIVE

Ho incontrato Simone Ripa nella sua accademia.
Un ragazzo espansivo e pieno di voglia di fare e io vi dico che di lui sentirete parlare tantissimo quindi seguitelo con attenzione
Simone ha incominciato per gioco a studiare ballo a 7 anni, scegliendo questa disciplina perchè non aveva passioni particolari sportive o altro,  la cugina gli chiese  di diventare il suo partner .
I genitori e i nonni gli sono stati vicinissimi fin dall'inizio , in particolar modo la nonna e il papà che era maestro di ballo, specialmente durante le competizioni.
A 13 anni si è preso 1 anno sabatico dal mondo della danza perchè veniva bullizzato dai compagni che gli dicevano "se balli sei gay" già c'erano queste cattiverie gratuite poichè a 11 anni si è accorto della sua omosessualità che cervava di nascondere a queste persone ignoranti e cattive; così il papà e la nonna gli hanno proposto di riprendere a ballare  e se non fosse stato per loro forse non avrebbe ripreso ed  oggi non sarebbe il grande ballerino delle dive che è diventato
L'accademia era dei suoi, lui è alla terza generazione e non ha trovato ostacoli. ha 30 anni di vita
Lavora con professionalità umiltà e dedizione e ha fatto le regie di suoi spettacoli con parti recitate nel campo della danza ed oggi sogna di diventare un ballerino attore
Le donne più importanti  della sua vita sono Roberta Lucia e Monica  che sono amiche affettuose  e grandi confidenti
Il consiglio che dà a chi si vuole avvicinare all'arte è di   studiare con umilà  e non scendere mai a compromessi
Il suo motto è l'unione fa la forza poichè da soli non si arriva da nessuna parte, rispettandosi e amandosi uno con l'altro,
E' sposato con un ragazzo delizioso che fa il parrucchiere ad alto livello
Io faccio i miei migliori auguri a questo grande artista che la sua strada sia sempre in salita e piena di grandi gioie che scaldano il cuore




martedì 10 dicembre 2019

LA FESTA DELLA VITA 30^ anno di ENIO DROVANDI

Conoscevo Enio Drovandi attraverso i film che ha interpretato,  poi su fb e a qualche evento, ma ieri sera salutandolo ho capito la grandezza della sua anima, la profondità .Se incontri i suoi occhi ,li dentro vedi cielo, mare e infinito.
Enio ha inventato questa festa della vita da quando 30 anni fa dopo un incidente dove sembrava non potercela fare grazie alla forza immensa della vita é tornato piu ' forte e più innamorato di prima della vita.
Unica festa di questo genere nel mondo!







Mi ha colpito il monologo che ha scritto ed interpretato per l'evento e poi ha detto una cosa vera : prima le immagini erano in bianco e nero e le emozioni a colori oggi è il contrario.
Disponibile con tutti per un selfie,  una parola, un ricordo ha raccontato il suo inizio di carriera, gli tenti iniziali e gli amici che lo hanno aiutato come Francesco Nuti e lui gli è riconoscente al punto di fare un docufilm sulla sua vita.
Il pubblico era formato da colleghi attori, attrici, uffici stampa, giornalisti, comici, registi, ma anche gente comune che ama Enio per quello che rappresenta: l'amore e la forza x la vita!
Enio ha donato ad ogni donna un ciondolo come omaggio a colei che dà la vita è questo simbolo l'ho trovato di una profondità straordinaria .
Presenti tra i tanti Amedeo Goria, Elisabetta Viaggi, Antonella Armentano, Antonella Morescanti, Cristiano Martinali, Anna Valentino, Federica Cappelletti, Cinzia Loffredo, Patrizia Raphaela Tozzi, Imma Puro, Andrea Bonella, Ennio Abbondanza, Holly Irgen, Mariella Sapienza, Riccardo Modesti,Mario De Vilas, Roberto Altieri,  Anna Nori, Daniele Cama , Giancarlo Fiori, Nadia Bengala , Eleonora Manara  e tantissime altre persone che hanno omaggiato la vita ballando e cantando grazie ad un bravissimo gruppo musicale
Grazie Enio, in bocca al lupo per tutto e viva la vita! al prossimo anno!

venerdì 6 dicembre 2019

Crowfunding EMMA B. EPPELA.COM

La nostra compagnia teatrale non é supportata dal ministero dello spettacolo ma noi vogliamo diffondere cultura ed emozione per questo vi chiediamo di supportarci con un piccolo contributo per il quale ci sarà una ricompensa
Se non raggiungeremo il traguardo i soldi verranno restituiti 
Grazie mille♥️

https://www.eppela.com/it/projects/25966-emma-b


sabato 28 settembre 2019

PICCOLI COMUNI INCONTRANO LA CULTURA









Ieri 27 settembre si é  tenuta a Roma la conferenza stampa nello Spazio Rossellini organizzato da ATCL e la Regione Lazio :Pccoli Comuni incontrano la Cultura un progetto per 47 piccoli comuni con una densità di popolazione al di sotto dei 5000 abitanti con un grande patrimonio storico e culturale .Il progetto di Regione Lazio realizzato da ATCL in collaborazione con LazioCrea ,Teatro di Roma , Conservatorio di Santa Cecilia, Roma Lazio Film Commission progetti speciali ABC della Regione Lazio e tutte le amministrazioni locali. In due mesi attraverseranno il territorio concerti , spettacoli , attività per bambini , danza incontri .
L'apertura è affidata al compositore e musicista italiano Nicola Piovani .
Ha detto bene Nicola Zingaretti ,l'Italia per ripartire ha bisogno della ricchezza dei piccoli comuni .
Sono intervenuti Rodolfo Lena presidente I commissione,  affari costituzionali e statutari ,affari istituzionali, partecipazione ,risorse umane ,enti locali, sicurezza ,lotta alla criminalità, Antimafia della Regione Lazio .
Pasquale Ciacciarelli presidente della commissione cultura della Regione Lazio .All'inizio della conferenza stampa Alessandro Berdini direttore artistico di ATCL ha fatto una introduzione emozionante su quello che sarà il progetto, di come si svolgerà, ha elencato di tutti gli spettacoli che saranno in cartellone e ha parlato molto nella nostra cultura che non va persa e che dobbiamo seminarla in tutti quei meandri di quei paesi ,anche più piccoli  che sono una grande ricchezza per il nostro Paese .Ha citato una frase meravigliosa di Cesare Pavese tratta dalla Luna e il falò "questo paese, dove sono nato, ho creduto per molto tempo che fosse tutto il mondo. Adesso che il mondo l'ho visto davvero e so che è fatto di tanti piccoli paesi ,non so se da ragazzo mi sbagliavo poi di molto" 
 CONVERSAZIONI 
 A spasso con ABC uno sguardo sulle cose che non vediamo ogni giorno
 La città incantata, un incontro con gli artisti esperti del fumetto dell'animazione per parlare del presente e del futuro attraverso quella che viene considerata la nona arte 
Dialoghi tra Vicoli e mura porteranno nei piccoli comuni del Lazio scrittori giornalisti attori artisti nei vicoli tra le mura dialogheranno con la popolazione sui temi di attualità 
Incontri con il cinema ,colloqui tra registi e sceneggiatori attori e autori del cinema italiano con il pubblico per raccontare dietro le quinte del cinema, quindi una collaborazione con Roma Lazio Film Commission
 io come attrice e piccola produttrice ringrazio la Regione Lazio , i piccoli comuni e soprattutto ATCL nella persona del signor Alessandrl Berdini che lotta tutti i giorni per far sì che la cultura venga divulgata 
 Un paese senza cultura non esiste, è destinato a morire ma noi tutti lotteremo perché non si perda 
 Grazie Sandro


Girandola di Miele  Ely